TESTOSTERONE: COS'E' E COME MANTENERE OTTIMALI I SUOI LIVELLI

Testosterone: cos'è e come mantenere ottimali i suoi livelli.

La parola testosterone ha spesso un’accezione negativa poiché la sua funzione è molte volte associata all’assunzione da farmaco. In verità il testosterone è un ormone importantissimo prodotto dai testicoli e, in quantità molto inferiore, dalle ovaie femminili. Durante l’adolescenza è il testosterone a produrre la maggior parte dei cambiamenti fisici legati alla composizione muscolare, all’altezza, al cambio di voce e così via. Superata l’adolescenza la sua importanza resta invariata anche in tutte le fasi dell’età adulta.

Raggiungere e mantenere livelli ottimali di testosterone è importante per la salute, la composizione corporea e l’attività sessuale. Inoltre, durante l’allenamento i livelli di testosterone incidono sulla crescita della massa muscolare.

Come ottimizzare allora il livello di testosterone presente nell’organismo?

Primo elemento fra tutti su cui focalizzarsi: l’alimentazione. Variare la propria dieta è fondamentale, la ripetizione degli alimenti introdotti nel nostro organismo non giova al testosterone. Inoltre bisogna tenere sempre a mente le classiche buone abitudini. Ossia alto apporto di proteine per contrastare l’accumulo di grasso, prediligere i carboidrati provenienti da frutta e verdura e assumere sempre quantità equilibrate di grassi, proteine e carboidrati ad ogni pasto.

Il secondo elemento è la gestione dello stress. Lo stress aumenta i livelli di un altro ormone, il cortisolo. All’aumentare del cortisolo vi è una diminuzione del testosterone. È bene perciò affrontare i momenti di stress con uno stile di vita regolare aiutandosi con l’assunzione di cibi integrali, pratiche di meditazione, 6/8 ore di sonno a notte ed esercizio fisico per dare sfogo alle emozioni negative.

Terzo elemento: assumere integratori che hanno un impatto positivo sulla performance atletica e quindi sui livelli di testosterone. Lo ZMA, cioè la combinazione di zinco, magnesio e vitamina B6, agisce direttamente come stimolante del testosterone e in oltre 200 reazioni enzimatiche, la Maca una pianta peruviana utile nelle disfunsioni ormonali che da energia e concentrazione,  il Tribulus terrestris  ricco di saponine, è efficace come stimolante della produzione di ormoni quali testosterone e diidrotestosterone, che regolano la libido, il  fieno greco è da sempre conosciuto e apprezzato come "ricostituente", antianemico, anabolizzante e antiulcera, ipolipidemizzante ed ipoglicemizzante, e molti altri. Assumere integratori capaci di stimolare il testosterone è indicato soprattutto per chi pratica un allenamento di bodybuilding  per aumentare forza e potenza.

Quarto elemento è (ovviamente) l’esercizio fisico. Capace di prevenire diverse patologie legate alla sedentarietà è il modo più naturale per aumentare il testosterone. Molti studi hanno scoperto che chi pratica qualsiasi esercizio fisico con costanza e regolarità ha livelli più alti di testosterone. Inoltre negli anziani sono migliori anche i tempi di reazione. Gli allenamenti di resistenza, come il sollevamento pesi si sono dimostrati maggiormente indicati per aumentare il testosterone sia a breve che a lungo termine, ma anche l'allenamento ad intervalli ad alta intensità (HIIT) può essere molto efficace.

Infine, un consiglio un po’ da mamma sempre valido che sicuramente già conosci. Condurre uno stile di vita sano. Un consumo eccessivo di alcol o droghe e la predilezione ad uno stile di vita poco regolare riduce i livelli ottimali di questo ormone. È bene rimuovere le cattive abitudini che, in generale, possono contrastare la tua salute. Ricorda di metterlo in pratica.

Staff Morphosys Supplement

PER OFFRIRTI UNA MIGLIORE ESPERIENZA QUESTO SITO UTILIZZA COOKIE DI PROFILAZIONE, ANCHE DI TERZE PARTI. CHIUDENDO IL BANNER, SCORRENDO LA PAGINA O CLICCANDO QUALUNQUE ELEMENTO ACCONSENTI ALL’UTILIZZO DEI COOKIE. PER SAPERNE DI PIÙ E PER SELEZIONARE LE TUE PREFERENZE CONSULTA LA NOSTRA COOKIE POLICY.